Seguici su:

ALPIMED Innov: dall'economia circolare una risposta ai danni provocati dalla tempesta Alex

ALPIMED Innov: dall'economia circolare una risposta ai danni provocati dalla tempesta Alex

Parzialmente ripristinate due strade con i detriti depositati presso la diga della Piastra di Entracque

Nell’ottobre 2020 le valli Cuneesi e molti territori d’oltralpe sono stati colpiti dalla tempesta Alex, un fenomeno meteorologico che ha provocato ingenti danni al territorio e alle infrastrutture, lasciando una profonda ferita in molti comuni delle valli.
Per questo motivo la Camera di commercio di Cuneo, capofila del progetto Alcotra 14-20 INNOV, nell’ambito del PITER ALPIMED, nato con l’obiettivo di avvicinare il mondo della ricerca alle piccole medie imprese delle vallate alpine attraverso azioni di accompagnamento, incontri, laboratori per giovani, ha proposto, in collaborazione con il partenariato, una rimodulazione delle azioni progettuali per
adeguare le attività alle nuove esigenze del territorio nate in seguito all’alluvione. 


“I nostri territori, duramente colpiti dall’alluvione dello scorso anno, hanno dimostrato di sapersi rialzare. - sottolinea il Presidente della Camera di Commercio Mauro Gola - Attraverso iniziative come questa abbiamo voluto contribuire alla loro ripresa dando un segnale forte di attenzione nei confronti dei temi ambientali in un momento in cui i principi del tradizionale modello economico lineare fondato sullo schema produrre, utilizzare, gettare stanno diventando sempre meno sostenibili.”


Grazie all’approvazione dell’Autorità di Gestione – Auvergne – Rhone Alpes, l’ente camerale, in collaborazione con Enel Green Power spa, gestore dell’impianto idroelettrico di Entracque, il Comune di Entracque e il Parco Alpi Marittime ha promosso la sperimentazione di un modello di economia circolare che ha coinvolto la Valle Gesso, seriamente colpita dall’alluvione.
L’intervento, avviato lo scorso 22 ottobre, ha permesso il ripristino di una parte del territorio danneggiato, attraverso il recupero di materiale trasportato dall’alluvione a Entracque, in prossimità della diga della Piastra, dove per effetto della tempesta si erano depositate decine di migliaia di metri cubi di detriti.

Il budget messo a disposizione del progetto Alcotra 14-20 INNOV ha permesso il ripristino di un tratto delle strade che portano al rifugio Dado Soria e al Prà del Rasur.

 

>>> Comunicato stampa completo

 

 

Data articolo: 
Martedì, 23 Novembre, 2021 - 16:30
Ultima modifica: 23/11/2021 - 04:11

Sponsor della Cciaa di Cuneo:   

 


  • casella di posta elettronica certificata: protocollo@cn.legalmail.camcom.it
  • codice fiscale: 80000110041
  • partita IVA: 00761550045