MODALITÀ DI PAGAMENTO (già Iban e pagamenti informatici)

Informazioni pubblicate ai sensi dell'art. 36 del Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

ATTENZIONE! PAGAMENTI OBBLIGATORI CON PAGOPA

 
Dal 1° marzo 2021 per tutti i pagamenti verso l'Ente effettuati da soggetti privati e  Enti esclusi dal regime di Tesoreria Unica sarà obbligatorio ricorrere al sistema pagoPA.
 
Non potranno quindi più essere eseguiti pagamenti con bonifico su conto corrente bancario o postale
 
Continueranno ad essere accettati i pagamenti con bancomat e carte di credito (o contanti fino ai 10 euro) effettuati allo sportello e i pagamenti attraverso il sistema prepagato Telemaco (per l'invio delle pratiche telematiche del Registro Imprese, dei Certificati di origine, eccetera).

Alcuni servizi sono erogati agli interessati attraverso piattaforme già integrate con il sistema di pagamento PagoPA, ad esempio il pagamento del diritto annuale, il servizio Cert'O per i Certificati d'origine e la piattaforma di riconoscimento online per il rilascio della firma digitale.
 
 
MODALITÀ DI PAGAMENTO PAGOPA

Per tutti gli altri servizi è attiva la modalità di pagamento PagoPA con "Avviso di pagamento": la Camera di commercio invierà tramite mail all'utente che ne ha fatto richiesta l'avviso di pagamento con un QR Code, con il quale sarà possibile effettuare il pagamento attraverso i canali online o fisici resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento - PSP (presso le agenzie della banca, utilizzando l’home banking del PSP riconoscibili dai loghi CBILL o pagoPA, presso gli sportelli ATM abilitati delle banche, i punti vendita SISAL, Lottomatica, Banca 5, presso gli uffici postali, mediante app IOSatispay e altri metodi di pagamento).

 

PAGAMENTI ONLINE SIPA

Per alcuni servizi è possibile effettuare pagamenti in autonomia, direttamente dalle pagine del sito relative ai servizi camerali di interesse, accedendo alla piattaforma online SIPA, aperta e priva di autenticazione, ed effettuando la transazione (con carta di credito, bonifico, bollettino postale online, Satispay e altri metodi di pagamento) con reindirizzo automatico sulla pagina di accesso al sistema PagoPA.
 

>>> Pagamenti online SIPA

 



PER PAGAMENTI EFFETTUATI DA ENTI PUBBLICI IN REGIME DI TESORERIA UNICA
Banca d’Italia - Tesoreria Provinciale dello Stato – Sezione di Roma
Girofondi tra enti
Conto 0319331

 


DATI PER LA FATTURAZIONE

Le imprese che hanno un rapporto commerciale con le Camere di commercio hanno  l'obbligo di fatturazione elettronica.

Codice univoco ufficio da utilizzare per la fatturazione elettronica: C2WYD2
 

Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Cuneo
via Emanuele Filiberto n. 3
12100 Cuneo
P. IVA: 00761550045
Codice fiscale: 80000110041

Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 02/03/2021 - 02:03

    
    
 

Sponsor della Cciaa di Cuneo:   

 

  • casella di posta elettronica certificata: protocollo@cn.legalmail.camcom.it
  • codice fiscale: 80000110041
  • partita IVA: 00761550045