Seguici su:

Principali bandi di altri enti

PORTALI ONLINE PER LA RICERCA DI INCENTIVI: 

INCENTIVI.GOV.ITil portale nazionale dedicato agli incentivi Mise per le imprese, i professionisti e le amministrazioni.

ITALIA DOMANI - BANDI PNRR: bandi, avvisi e altre procedure pubbliche per la presentazione e selezione dei progetti PNRR

PORTALE DELLA REGIONE PIEMONTE - agevolazioni per le imprese dell'industria, dell'artigianato, del commercio e dei servizi

FINPIEMONTE - agevolazioni e finanza alternativa 

 

BANDI MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO


BANDI DELLA REGIONE PIEMONTE


BANDI  DI ENTI LOCALI


BANDI PNRR


AGEVOLAZIONI PER L'INNOVAZIONE


AGEVOLAZIONI E INCENTIVI VARI:

Dal PNRR 150 milioni per rilanciare il settore ricettivo

Valorizzare e riqualificare immobili turistico-ricettivi per ripartire dopo la pandemia e generare un impatto positivo sull'occupazione e sul PIL locale. È l’obiettivo del bando che selezionerà almeno 12 immobili da acquisire e ristrutturare entro il 31 dicembre 2025.Gli investimenti saranno diretti anche alle zone economicamente più svantaggiate o alle aree secondarie dove si punta a promuovere lo sviluppo dei flussi turistici.Il bando si rivolge ai soggetti pubblici e privati proprietari di immobili a destinazione turistico-ricettiva o che abbiano avviato l'iter urbanistico per ottenere il cambio di destinazione d’uso prima del 1° novembre 2021.

Il termine per presentare la manifestazione d’interesse è il 31 agosto 2022.  


EU: Sviluppo green cities e turismo sostenibile

Un anno fa la Commissione Europea ha indetto due bandi per la costituzione di altrettante partnership relative a green cities e turismo sostenibile. Si tratta di uno dei progetti inseriti all’interno dell’ Urban Agenda for EU il cui obiettivo è creare dei Piani d’azione per migliorare le norme e le fonti di investimento a disposizione in questi due ambiti. La partecipazione è riservata ad una molteplicità di soggetti (stakeholders, associazioni, enti privati, ecc.) che intendono presentare proposte in merito al miglioramento delle infrastrutture green, i collegamenti transfrontalieri e le leggi relative agli affitti brevi.

La scadenza è prevista per il 16 Settembre 2022.


Contratti di filiera - Aperto il quinto bando per le imprese dell’agroalimentare  

È stato pubblicato il V bando per i Contratti di Filiera del settore agroalimentare. La misura è finanziata dal fondo degli investimenti complementari al PNRR ed ha una dotazione totale di 1 miliardo e 203 milioni. I beneficiari del finanziamento saranno le imprese che concorrono direttamente alla produzione, raccolta, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e agroalimentari e le imprese che forniscono servizi e mezzi di produzione.
L’invio delle richieste, esclusivamente on line tramite la piattaforma informatica messa a disposizione dal Ministero delle politiche agricole, potrà avvenire dal 25 luglio fino alle ore 12:00 del 24 ottobre 2022.


Finanziamento a tasso agevolato e a fondo perduto per le imprese italiane esportatrici in Ucraina, Federazione Russa o Bielorussa

Intervento agevolativo a sostegno delle imprese italiane (PMI e MID Cap) con esportazioni dirette verso Ucraina e/o Federazione Russa e/o Bielorussa colpite dalla crisi a seguito dell'aggressione della Russa contro l'Ucraina, con conseguente perdita di fatturato estero nei predetti Paesi, per mantenere e salvaguardare la propria competitività sui mercati internazionali.
Dalle ore 09:00 del 12 luglio 2022 sarà possibile accedere al portale per la compilazione e presentazione delle richieste di finanziamento.


Decreto aiuti

È stato approvato il 2 maggio 2022 il Decreto Aiuti 2022, il provvedimento del Governo che introduce misure urgenti per le aziende, l’energia, i lavoratori, pensionati, politiche sociali e crisi in Ucraina.

Bonus sociale potenziato e prorogato per tre mesi, Superbonus villette con SAL a fine settembre comprensivo dei lavori non agevolati, nuove agevolazioni sugli affitti, sconti sui mezzi pubblici, prezziario appalti aggiornato al caro prezzi delle materie prime, Fondo da 200 milioni per le imprese danneggiate dalla crisi, con erogazione di  contributi a fondo perduto, ristori agli enti locali, proroga finanziamenti agevolati alle imprese: sono soltanto alcune delle tante misure inserite nel decreto Aiuti.


    SELFIEmployment

    SELFIEmployment è l’incentivo introdotto nell’ambito del Programma Garanzia Giovani volto a finanziare, con prestiti a tasso zero, l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da giovani NEET. Il Fondo è gestito da Invitalia sotto la supervisione del Ministero del Lavoro. 

    La misura si rivolge ai giovani fino a 29 anni che non hanno lavoro e non sono impegnati in percorsi di studio o formazione (i cosiddetti NEET).


    Nuovo Bonus Agricoltura per investimenti in e-commerce ed export digitale

    Le reti di imprese agricole che hanno realizzato nel 2021 investimenti digitali per abilitare o potenziare il commercio elettronico, per ottenere la relativa agevolazione (il credito d’imposta al 40% previsto dalla Manovra dello scorso anno), devono inviare domanda dal prossimo 20 settembre 2022 utilizzando la nuova modulistica appena pubblicata.
    Il credito può essere fruito per ciascuno dei periodi d’imposta che vanno dal 2021 al 2023 e non può essere superiore a 50mila euro.
    Le regole sono fissate da provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 20 maggio 2022, che contiene anche il modello da utilizzare, assieme alle istruzioni di compilazione e alle specifiche tecniche per l’invio.
    Domande dal 20 settembre 2022


      Fondo per le PMI per i marchi comunitari

      L'EUIPO (Ufficio dell'Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) e la Commissione Europea hanno stanziato fondi a sostegno delle PMI che vogliono registrare marchi d'impresa comunitari.
      È previsto un rimborso del 75% (per un massimo di 1500 euro) sulla tassa di deposito per il marchio comunitario.
      Il voucher per il rimborso può essere richiesto da gennaio a dicembre 2022. I fondi sono limitati e disponibili secondo il principio "primo arrivato, primo servito".


      Incentivi finanziari per le imprese turistiche - IFIT 

      Il Ministero del Turismo e Invitalia hanno avviato un bando finalizzato a sostenere gli interventi di  riqualificazione e ammodernamento delle strutture del comparto turistico.


      Bando #RiParto: incentivi imprese per madri che rientrano al lavoro

      In Gazzetta Ufficiale n. 135 dell’11 giugno 2022 è stato pubblicato l’Avviso pubblico #RiParto – Percorsi di welfare aziendale per agevolare il rientro al lavoro delle madri, favorire la natalità e il work-life balance.
      L’obiettivo è quello di sostenere la genitorialità e favorire la conciliazione tra carriera e vita familiare, nell’ambito del Family Act.

      I progetti di welfare aziendale devono essere presentati entro il 5 settembre 2022


      Bando elevata mobilità

      Il Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili ha pubblicato sul proprio sito il decreto direttoriale 7 aprile 2022 che prevede gli incentivi 2022-2026 per il rinnovo del parco veicoli attraverso l'acquisto di automezzi esclusivamente a trazione alternativa.
      Il decreto attua gli stanziamenti previsti dal decreto del 18 novembre 2021 n. 461 (Elevata Sostenibilità) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 17 del 22 gennaio 2022, con risorse complessive pari a 50 milioni di euro suddivise nel periodo 2022-2026 destinate solamente all’acquisto di automezzi a trazione alternativa ibridi, elettrici, CNG (metano gassoso) e LNG (gas naturale liquefatto).  


      Contributo a fondo perduto per la realizzazione di impianti fotovoltaici su edifici ad uso produttivo

      È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2022 il decreto 25 marzo 2022 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali relativo agli interventi per la realizzazione di impianti fotovoltaici da installare su edifici a uso produttivo nei settori agricolo, zootecnico e  massima ammissibile per singolo progetto è pari a euro 750.000, nel limite massimo di euro 1.000.000 per singolo soggetto beneficiario.


       

      Sportello assistito

      Mail: 
      sportello.attivita@cn.camcom.it
      Note: 

      Orario:
      mattino, dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:30
      pomeriggio, lunedì e martedì dalle 14:30 alle 15:30; giovedì dalle 14:30 alle 16:30

      Telefono: 
      0171 318.752-791-813
      Valutazione: 
      0
      No votes yet
      Ultima modifica: 05/08/2022 - 10:08
      • casella di posta elettronica certificata: protocollo@cn.legalmail.camcom.it
      • codice fiscale: 80000110041
      • partita IVA: 00761550045