Seguici su:

Servizio STAMPA IN AZIENDA Certificato di origine

Con la stampa in azienda dei Certificati di origine l’impresa può stampare presso la propria sede di impresa il Certificato di origine cartaceo inviando la richiesta on-line.

Dal 1°/1/2021 la procedura di “stampa in azienda” dei certificati di origine è la modalità standard di richiesta documenti per l’estero.

NB: l'impresa deve verificare preventivamente l'accettazione del certificato di origine stampato in azienda nei rapporti con le Autorità doganali e i clienti esteri.

L'ufficio estero invierà il certificato di origine in formato PDF con il timbro della Camera di commercio e contenente la firma scansionata del funzionario responsabile.

La procedura è fruibile tramite il servizio TELEMACO di Infocamere. Deve essere richiesta esplicitamente dall’impresa interessata mediante il modulo di richiesta adesione da firmare digitalmente e inoltrare all’indirizzo pec protocollo@cn.legalmail.camcom.it e alla mail estero@cn.camcom.it

Per poter ottenere l’abilitazione alla stampa in azienda, l'impresa deve confermare mediante apposito modulo :

a) assenza di violazioni gravi o ripetute della normativa doganale e fiscale, compresa l'assenza di condanne per reati gravi in relazione all'attività economica del richiedente; così come previsto dall’art. 39 (a) del Regolamento (UE) n° 952/2013;

b) assenza di domande di autorizzazione rifiutate o sospese e di revoca di autorizzazioni esistenti per AEO e/o Esportatore Autorizzato, a causa di violazioni delle norme doganali negli ultimi tre anni;

c) rispetto delle disposizioni normative e regolamentari nazionali e dell’Unione europea, cui il rilascio dei certificati di origine è vincolato.

La Camera di commercio si riserva, in ogni caso, la facoltà di limitare l’uso della stampa in azienda al verificarsi di situazioni ed eventi che determinano il venir meno delle dichiarazioni e degli impegni sottoscritti.

Successivamente all'accoglimento dell'istanza di adesione al servizio l'impresa dovrà ritirare presso lo sportello camerale i formulari assegnati e conservarli adeguatamente presso la propria sede.

L'impresa è tenuta a restituire all'Ufficio competente -entro 3 mesi dalla data di emissione - contestualmente al ritiro di nuovi formulari, le copie residue dei moduli cartacei dei Certificati di origine (1 copia stampata + le copie residue non stampate)

>>> Scarica nota metodologica
 

Modalità operativa

Ottenuta l'abilitazione, la procedura per la richiesta di un certificato con stampa in azienda - molto semplice - è la seguente:

  1. l'impresa deve procedere alla richiesta telematica (la modalità di richiesta del certificato di origine è la medesima utilizzata fino ad oggi) ricordando di inserire nelle ANNOTAZIONI il numero di formulario cartaceo su cui l'Impresa stamperà il certificato di origine, nel formato lettera seguita da codice numerico, senza barra (es. A0123456);
  2. nell’ultima videata prima dell’invio, l'impresa deve spuntare la voce "stampa in azienda”;
  3. quando l’ufficio camerale avrà evaso la pratica, l'impresa riceve tramite pec il certificato da stampare in formato pdf, con timbro e firma scansionata del funzionario responsabile. A questo punto non resta che stampare a colori, direttamente in azienda, il certificato sul formulario cartaceo precedentemente indicato nella richiesta.
     
Valutazione: 
0
No votes yet
Ultima modifica: 16/11/2021 - 11:11
  • casella di posta elettronica certificata: protocollo@cn.legalmail.camcom.it
  • codice fiscale: 80000110041
  • partita IVA: 00761550045