Vigilanza e sicurezza dei prodotti

Le Camere di commercio promuovono la cultura della sicurezza informando e orientando il consumatore e gli operatori economici, anche in collaborazione con le Associazioni di categoria.

Le Camere di commercio sono coinvolte in questo ambito per verificare la conformità di diverse tipologie di prodotti alle rispettive normative di settore. Si tratta in prevalenza di prodotti di largo consumo che, nel caso non rispettino i requisiti di sicurezza, possono mettere in serio pericolo la salute dei consumatori.
Tra le competenze delle Camere di commercio, rientrano le funzioni di vigilanza del mercato  sulla:         

  • Sicurezza generale dei prodotti (codice del consumo)
  • Sicurezza giocattoli
  • Sicurezza prodotti elettrici a bassa tensione
  • Sicurezza dei dispositivi di protezione individuale (DPI di Iª categoria )
  • Etichettatura dei prodotti tessili
  • Etichettatura calzature
  • Etichettatura energetica
  • Autovetture nuove (Informazioni obbligatorie da fornire ai consumatori sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2)
     

Prodotti sicuri

Un buon acquisto inizia dall’etichetta. Impariamo a leggere l’etichetta con il progetto “Prodotti sicuri“!
La campagna informativa "Prodotti sicuri" di Ministero dello Sviluppo economico e Unioncamere  punta a favorire un cambio di mentalità rispetto alla vendita e all’acquisto di beni di consumo, in negozio e on line, per renderlo più consapevole, responsabile e sicuro. Si tratta di un’iniziativa finanziata con i fondi a vantaggio dei consumatori nell’ambito delle molteplici attività di vigilanza del mercato realizzate tramite il sistema camerale per assicurare una maggior tutela dei consumatori e un mercato trasparente e concorrenziale per le imprese. 
L’attività di comunicazione si concentra sull’etichetta di composizione dei prodotti tessili, delle calzature, sulle informazioni e avvertenze per un uso corretto del giocattolo, sull’etichettatura energetica .

Sul sito https://www.prodottisicuri.it è disponibile una vera e propria  “scuola guida per gli acquisti“, con materiali informativi per aiutare i consumatori a riconoscere i simboli contenuti nelle etichette di alcune categorie di prodotti e per aiutare gli operatori del mercato a sapere quali sono i propri obblighi di legge.

Per i consumatori

Per le imprese


Autovetture nuove (Informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2)

Il Regolamento (UE) 2017/1151 ha introdotto una nuova procedura regolamentare di prova per misurare le emissioni di CO2 e il consumo di carburante dei veicoli leggeri, denominata procedura WLTP (Worldwide Harmonised Light Vehicles Test Procedure).
La nuova procedura WLTP, oltre a fornire dati più realistici sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 per i consumatori, istituisce un quadro globale per le prove sui veicoli e una descrizione completa di un ciclo di prova delle emissioni regolamentate di CO2 e inquinanti in condizioni ambientali  standardizzate.

Il Ministero delle infrastrutture e trasporti ha disposto che, dal 1° gennaio 2021, le carte di circolazione dei veicoli di nuova immatricolazione devono indicare i nuovi valori delle emissioni di CO2 misurati con la procedura WLTP.

 

 

 

Contatti

Servizio metrico e ispettivo

Unità organizzativa
Servizio metrico e ispettivo
Telefono
0171 318.853 - 854 - 812
Email
ufficio.metrico@cn.camcom.it
Orari

Lunedì: 8.30 – 15.30
Martedì: 8.30 – 13.30
Mercoledì: 8.30 – 12.30; 14.30 – 17.30
Giovedì: 8.30 – 15.30
Venerdì: 8.30 – 12.30

Ultima modifica: Lunedì 2 Gennaio 2023