IMPRESA 4.0: analisi del percorso

La Camera di commercio di Cuneo offre assistenza nell' aiutare le imprese del territorio a prendere decisioni più consapevoli su come e dove investire in tecnologie digitali. Il percorso di trasformazione tecnologia 4.0 comincia con la conoscenza del livello di maturità digitale (digital maturity assessment) raggiunto, per poi proseguire con servizi di orientamento più specialistici. Inoltre il cambiamento dall’analogico al digitale genera numerose opportunità per le azienda ma le espone a nuovi rischi, è quindi necessario comprendere le minacce sul tema della cybersicurezza. Le tecnologie rappresentano degli ottimi alleati anche per le imprese che intrattengono rapporti commerciali con l’estero oppure vogliono adottare dei comportamenti più sostenibili e attenti all’ambiente.

I Punti di Impresa Digitale PID hanno progettato e sviluppato alcuni strumenti di verifica del livello digitale, di sicurezza informatica e di conoscenza della propensione all’export digitale e di valutazione del proprio livello di sostenibilità.
 


Collaborazione PID- ICE

Nell'ambito dell'accordo Quadro Operativo 2021 tra ICE (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane), Unioncamere e assocamerestero; il PID collabora con l'agenzia ICEper la promozione e lo sviluppo di servizi digitali nei confronti delle imprese, anche dal punto di vista dell'internazionalizzazione.

All'interno di tale collaborazione sono programmate numerose attività, tra cui la realizzazione di specifici webinar volti a promuovere presso le imprese le conoscenze e gli strumenti necessari per poter agire consapevolmente e con successo nei mercati internazionali. 
 

L'iniziativa TrackIT blockchain

Il servizio TrackIT blockchain, messo a disposizione dall'Agenzia ICE permette alle imprese di utilizzare la tecnologia blockchain per:

  • comunicare la storia dei prodotti in modo semplice e diretto;
  • aumentare la fiducia del consumatore finale;
  • contrastare la contraffazione e l’Italian Sounding;
  • raccontare la sostenibilità dell'azienda e dei suoi prodotti.

L'iniziativa è dedicata a 300 aziende italiane esportatrici del settore agroalimentare, del sistema moda (tessile, abbigliamento, pelletteria e accessori), della cosmetica e dell'arredo/design.
La creazione e l'implementazione del tracciamento sono affidati a 9 Service Provider, l'attività sarà gratuita per i primi 18 mesi, allo scadere dei quali l'azienda potrà decidere se prorogarla a proprie spese o recedere senza costi aggiuntivi.

Termine presentazione domande: 31 dicembre 2023.

 

Contatti

PID - Punto impresa digitale

Unità organizzativa
PID - Punto impresa digitale
Telefono
0171 318.894-701-791-712
Email
pid.cciaa@cn.camcom.it
Ultima modifica: Martedì 28 Maggio 2024